In evidenza

Insieme fino alla fine: le cure palliative

Più dolce sarebbe la morte se il mio sguardo avesse come ultimo orizzonte il tuo volto, scrisse Shakespeare, in un elogio all’amore. E cosa c’è in fondo di più importante dell’amore, nell’accompagnare una persona negli ultimi giorni della sua vita? Tuttavia, l’amore non basta. Essere caregiver di una persona che affronta una malattia non guaribile richiede competenza e dedizione, conoscenza e umanità, quel connubio socio-sanitario che sfocia nell’umanizzazione delle    [...continua qui]

Insieme fino alla fine: le cure palliative2020-11-12T10:37:31+00:00

La mano tesa… la spesa che non pesa!

Sono sempre più frequenti le notizie di famiglie e anziani che non hanno i mezzi per acquistare beni di prima necessità. Spesso queste persone faticano ad accedere al sistema pubblico dei servizi, chi per timore o vergogna, chi perché non ne conosce le modalità di accesso. Molte di queste persone non hanno una famiglia alle spalle che possa aiutarle… ma c’è la comunità! Siamo tutti parte della comunità e,    [...continua qui]

La mano tesa… la spesa che non pesa!2020-11-12T10:44:07+00:00

Nessun posto è bello come casa mia!

Avete mai provato ad aggirarvi per casa al buio? Ah sì, lì c’è lo scalino, qua ci dovrebbe essere il divano, poi qualche tentone con la mano e trovo l’interruttore della luce velocemente. Perché la casa ci appartiene, non solo in quanto proprietà, ma come vissuto e ricordi. La casa è un po’ il nostro prolungamento, in lei ci riconosciamo e rispecchiamo, ci sentiamo sicuri. Ma c’è molto    [...continua qui]

Nessun posto è bello come casa mia!2020-11-12T10:44:32+00:00

Comunicare ai tempi della demenza: la Validation Therapy

La comunicazione è vita Che sia una parola, un gesto o un suono, l’interazione con gli altri costruisce la nostra quotidianità e ci permette di creare relazioni affettive. È una cosa naturale, che facciamo perlopiù senza pensarci. Quante volte diamo per scontato tutto questo? Eppure, non è sempre così. O meglio, non sempre in una comunicazione il messaggio viene recepito dal ricevente. Quante volte abbiamo, ad esempio, “rinunciato”    [...continua qui]

Comunicare ai tempi della demenza: la Validation Therapy2020-11-12T10:44:56+00:00
Torna in cima